HALLOWEEN: CHE CAZZO E’ STA ROBA???

Da qualche anno si festeggia halloween: una festa pagana e anti religiosa che ci è stata esportata da quel popolo di intelligentoni quali sono gli americani. Naturalmente quelli che più si divertono sono i ragazzi pagani–>noglobal–>comunisti–>alla fine si arriva sempre qua!!! Prima vanno a vicenza, rompono i coglioni ai tranquilli cittadini, danno fuoco ai cassonetti, fanno il Telegiornale No Dal Molin (ma vi rendete conto??? ah ah ah!!!) e ancora: piantano un presidio permanente (tipo zingari) e organizzano di continuo cortei non autorizzati. Tutto questo che vi ho elencato per dire no agli americani, ma poi, quando arriva una festa loro che però gli fa comodo eccoli pronti a trasformarla! Pronti per stasera compagni? Venite tutti al droga party!!! E’ halloween: spacchiamo un cassonetto e buttiamo i petardi alle macchine che passano…Bravi coglioni!!! Ho letto addirittura che in provincia di Pescara, per festeggiare nel modo piu’ insolito e macabro la notte di Hallowen tredici giovani tra i 13 e i 20 anni, l’anno scorso hanno scavalcato il muro di un cimitero per fare l’amore tra le tombe e verificare chi di loro avesse piu’ coraggio. Che peccato che mi fanno… un consiglio? Ricordatevi del 4 novembre, del 28 ottobre, del 20 settembre (se proprio si vuole); questi sono alcuni dei giorni che vanno veramente festeggiati perchè hanno dato lustro alla storia italiana, no menate come halloween.

Ditemi cosa ne pensate voi…

nohalloween150.png

Annunci

16 Risposte to “HALLOWEEN: CHE CAZZO E’ STA ROBA???”

  1. zagabrisi Says:

    ma va in figa…par certe robe te do rason ma no rompare i cojoni anca par halloween!!! te me pari me nona gina…

  2. madovutonare Says:

    …Bhà…se c’è una festa alternativa italiana mi va bene…Non vedo perchè bisogna copiare dagli altri…

  3. totti è solo una scusa in più per far festa non occorre farne un dramma politico…hai ragine cmq che spesso la mente umana si contraddice da sola…però alla fine basta avere buon senso nel fare le cose…cmq il 20 settembre io lo festeggio e si deve festeggiare perchè è il mio compleanno!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. tottisoad Says:

    Zagabrisi te si el me idolo!!! Nessuno sa chi è tranne io e lui! Cmq Tania io citavo il 20 settembre non per il tuo compleanno (anche se sono felice per te) ma per la breccia di porta Pia nel 1870 che ha segnato Roma capitale del Regno d’Italia, e il quasi completamento dell’opera di unificazione della penisola…

  5. beh il compleanno é più importante!!!!!!!! punto e stop! cmq immaginavo che non l’avessi citato per il mio complex non sono mica così eccentrica!!!!!

  6. bhe, devo dire che sono d’accordo con te su Hallowen: è una festa che non ha ragione di esistere, non ci appartiene, ed è solo una scusa per fare festa, con tutto quello che ne consegue, quindi un giro di soldi che vengono soffiati alle persone “comuni” come noi!

    Però ci tengo a precisare una cosa: intanto l’origine della festa è inglese, poi il fatto che sia giunta fino a noi perchè cerchiamo di emulare gli americani è sintomatico dell’ignoranza diffusa che troviamo attorno a noi.

    E un’altra cosa: chi dice che quelli che festeggiano Halloween sono per forza “comunisti” come li definisce Totti?

  7. tottisoad Says:

    Quelli che festeggiano Halloween non sono tutti comunisti: io li dividerei in tre grandi categorie.

    1) Ci sono i bambini piccoli, che assieme con i genitori si recano casa a casa per recitare la celebre frase “dolcetto o scherzetto?”. I bambini sono troppo piccoli per capire cosa fanno e i genitori annoiati li accompagnano perchè pensano di fare bella figura con gli altri genitori del quartiere.

    2) Ci sono i ragazzi che approfittano di questa pagliacciata per poter andare in discoteca una sera in più durante la settimana. Almeno si fa qualcosa e poi c’è il ponte quindi tutto sommato e come se fosse un sabato sera guadagnato. Che non fa mai male!!!

    3) Ci sono i rossi che vedono questa roba come una scusa per organizzare drogaparty e cazzate varie.

  8. zagabrisi Says:

    mi rientro nelle prime due categorie…ahahah…

  9. tottisoad Says:

    Zagabrisi è la nostra bertuccia burlona…!!!!!!!!!!

  10. Quoto=”Ci sono i rossi che vedono questa roba come una scusa per organizzare drogaparty e cazzate varie.”

    Per le prime due categorie, ok, te le concedo, ma per la terza vale lo stesso discorso: perchè devono essere per forza “rossi” quelli che organizzano drogaparty???? aspetto una risposta esauriente…

  11. tottisoad Says:

    Sono dei rossi perchè l’unico “partito” che si permette di distribuire il kit per farsi gli spinelli nelle piazze italiane è quello per la rifondazione comunista, i centri sociali sono delle coperture per andare a fumarsi una canna in pace ed altro ancora. Nei movimenti di destra esiste una morale che non permette a nessun iscritto di fare uso di sostanze stupefacenti: ne deduciamo quindi che quelli che ne fanno uso sono di sinistra oppure stanno a destra ma sono degli sporchi traditori. Fortunatamente non ne ho mai incontrati di traditori.
    Spero di essere stato esauriente, sono comunque, sempre a disposizione.

  12. ok, che non siano fascisti quelli che organizzano i “drogaparty” è un fatto, ma il punto è ,secodo me, che è sbagliato distinguere la massa di persone in 2 sole parti…non c’è solo DESTRA e SINISTRA…c’è anche una gran parte di persone che non sa nemmeno cosa sia un partito, e che quindi non si schiera nè da una parte nè dall’altra…inoltre essere di sinistra non vuol dire essereCOMUNISTI come essere di destra non vuol dire essere fascisti….sbaglio?

  13. tottisoad Says:

    C’è una massa di persone che ignorano la politica e sono le persone che votano a caso: io li chiamo squallidi centristi…
    Per quanto riguarda il fatto che a sinistra sono comunisti e a destra fascisti io non ho mai detto nulla di simile!
    Piuttosto tu Fabrik come definiresti quelli che organizzano i drogaparty et cetera?

  14. drogati?

  15. tottisoad Says:

    Mi hai fatto ridere perchè hai usato la semplicità… Forse hai ragione ma però quello che voglio sottolineare io è che ci sono dei movimenti che permettono o addirittura spronano verso l’uso di sostanze stupefacenti.

  16. …ok…lascio cadere la discussione, evidentemente la vediamo da punti di vista differenti…comunque vedo che le nostre idee di cosa è giusto e cosa è sbagliato non sono molto diverse, in ALCUNI ambiti…

    p.s. ….scusa ma non posso resistere: puoi cancellare il “ma” o il “però” che hai messo uno di fianco all’altro ;-)?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: