Il bolide: F2008

Monoposto brutta, monoposto vincente. Ne era certo Enzo Ferrari, che ripeteva questa sua frase ad ogni presentazione. Aggiungendo però: «Se oltre a essere veloce è anche bella, tanto di guadagnato». La F2008, muso a pesce martello, una serie impressionante di pinne, volante in technicolor: luci, lucette, display centrale multifunzione, limitatore di velocità ai box, smanettino che agisce sulla carburazione, pulsante che gestisce l’erogazione della potenza e via dicendo. E, sia detto per completare, un regolamento che impedisce il controllo della trazione, il sistema cioè che aveva livellato le prestazioni della maggior parte dei piloti.
f2008.jpg
Annunci

Una Risposta to “Il bolide: F2008”

  1. tottisoad Says:

    Invito chiunque voglia di scrivere un commento sulla nuova F2008 e non solo… Vi consiglio inoltre di cliccare sopra la scritta totti’s blog per visionare la pagina principale e poter accedere alla pagina dei video e delle immagini…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: