Il cubo d’acqua

I Giochi Olimpici si avvicinano e Pechino ha svelato l’altro giorno uno dei due impianti simbolo dell’edizione del 2008, il «Cubo d’Acqua»: il centro acquatico nazionale vedrà l’assegnazione di 42 medaglie d’oro durante i Giochi ma già da oggi verrà testato in occasione degli «Good Luck Beijing» Swimming China Open, in programma fino al 5 febbraio.

 

cubo-olimpiadi.jpg

Dopo tre anni di lavori e con una capienza complessiva di 17 mila posti, l’impianto che, assieme al «Nido d’Uccello», sarà il fiore all’occhiello dei Giochi cinesi, è costato oltre 136 milioni di euro. Il «Cubo» verrà trasformato dopo le Olimpiadi in un centro commerciale con ristoranti, night-club e campi da tennis.

 

watercube.jpg

 

Annunci

2 Risposte to “Il cubo d’acqua”

  1. però figo però mi sembra una perdita di soldi….anche se poi magari ne guadagnano il triplo…! L’effetto ottico però è stupendo!

  2. tottisoad Says:

    Sti cinesi bastardi!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: